mercoledì 9 giugno 2010

Un brivido intriso di belle immagini...e passiamo il confine...Nothern Territories

....kilometri e kilometri percorsi nel mezzo di un niente che nasconde sempre qualcosa di nuovo.....canzoni che risuonano nell'abitacolo e ci accompagnano costanti e mai stanche di farci cantare....un fiume di emozioni quando davanti ai nostri occhi si materializza il cartello: "Benvenuti nel Nothern Territories"
La sensazione è quella di aver completato qlcsa, ci sentiamo tutti come se avessimo finito un viaggio lungo una vita.....realizzato un sogno e come al solito come accade in un trip attorno al mondo, prima o poi tutto finisce....ma soridendo il bonvi guarda la mappa e mi dice: "ancora solamente 800km a Darwin....nel mezzo....parchi naturali, cascate, terme a cielo aperto e tanti tanti coccodrilli....il sogno continua mate"
Il sogno continua, si espande e nn ci da tregua. Sembra tutto facile quando si programma un itinerario di un viaggio, vivere il proprio itinerario senza pensare a cosa verra prima e a cosa dopo è un'idea che nn ha eguali. Attraversiamo cittadine, ci immergiamo in acque calde di ruscelli cristallini e ci tuffiamo da rocce a picco sulle cascate....poi dove andiamo a dormire? "magari ci imboschiamo da qualche parte...." giri l'angolo e trovi altri viaggiatori...il gruppo si forma...il viaggio produce i suoi frutti creando amicizie effimere che davanti ad un bbq immersi nel bosco vengono consumate senza codici di comportamento.
Dopo aver laciato Kununurra, abbiamo proseguito x il Lake Argyle, Keep River National Park, Katherine, Edit Falls a Litchfield....cercando di raggiungere Darwin x il week end seguente.
Se capitate da queste parti, considerate sempre che a volte vi potreste ritrovare a guidare per centinaia di km e nn vedre nient'altro che deserto. Altre invece, in mezzo al deserto ci sono stradine che nn dicono nulla che se seguirete una buona guida, vi porteranno in luoghi incantati. Nn fatevi prendere dalla fretta di arrivare, godetevi il respiro del mondo che vi circonda....il rischio di viaggi imponenti come quello che stiamo facendo è che tutte le informazioni ed i ricordi vadano fusi insieme lasciando soalmente un'ombra sul luogo visitato e le persone conosciute. Solitamente percorriamo 600km al giorno se nn ci sono punti interessanti, xcorrere gli ultimo 800 fino a Darwin è stata un'emozione unica lunga più di una settimana.