mercoledì 17 giugno 2009

Lucifero & Belzebù Vs Tasman Devils (South Coast)






Scendendo per le stupende vallate ed i continui scorci sul mare, troviamo finalmente lo spot perfetto x surfare.Dopo aver trovato spiagge con onde arrabbiatissime, ed altre completamente piatte come laghi, eccoci ad Eanglehawk Neck, detta anche Pirates Bay.Al 40° parallelo si registrano 8°C, ci infiliamo la muta e cominciamo la nostra session avviandoci a piedi nudi su di un pavimento di sassolini appuntiti che ci fanno stringere i denti ad ogni passo. Acqua azzurra ed onde meravigliose accompagnano la nostra session, insieme al freddo pungente. Non riusciamo a resistere più di 40 minuti. Mani e piedi cominciano a prendere un colore bluastro, tanto che una volta usciti dall’acqua, il tratto su cui poco prima avevamo sofferto, ora ci sembra un normalissimo pavimento liscio. Poggiamo il bollitore sul fornello e dentro le ns felpe attendiamo di sorseggiare un the caldo insieme a qualche biscotto. Mentre attorno a noi tutto tace, tutto rimane deserto incontaminato.In serata arriviamo a Hobart, dove passiamo la notte di fronte allo yacht club. L'indomani accompagnati da una leggera pioggerellina, abbiamo fatto un giro di questa calorosa città, è stato particolare ritrovarsi in un luogo che offre tutto ciò di cui si abbia bisogno, dopo gg e gg di nulla così esagerato.Piccolo tour in barca e un buon itinerario a piedi studiato la sera prima, ci permettono di vedere tutte le attrattive principali della città. Arrivati a metà pomeriggio cominciamo a guardarci con occhi di disperazione. Giorni di campeggio e natura avevano un po’ lasciato in noi la voglia di un bel pasto caldo preparato in maniera convenzionale da qualcuno che ce lo servisse pure,  ecco che finalmente la nostra voglia di perlustrare ogni angolo della città ha dato i suoi frutti. North hobart (15 min a piedi dal centro), abbiamo trovato ciò di cui avevamo bisogno: ottimi caffe e ristoranti e tanta movida, perfetti ingredienti per una bella serata tra il pub ed il ristorante indiano che abbiamo infine scelto.Per gli amici surfisti, lungo la tasman peninsula troverete sicuramente spot divertenti, Hobart invece ha ben poche onde da offrire. Per chi invece intende visitare Hobart, un consiglio puo' esser quello di includerci un sabato in cui visitare il Salamanca Market situato a Salamanca Sq.