martedì 10 marzo 2009

Destinazione paradiso....pradiso del surf!!!!!

Oggi nn sapremmo proprio da dove cominciare, in un solo giorno abbiamo provato e trovato cose che tutti e due cercavamo da un pò e di cui avevamo estremamente bisogno. Alzata alle 8 e via sul treno destiazione Torquay....una delle mete preferite x gli amanti del surf, il centro città si snoda in una paio di vie, più il lungo oceano, ma il vero cuore di questo posto è surfer city, praticamente un outlet dl surf, dove puoi trovare tutto quello che ti può servire x cavalcare qualche onda. L'arrivo in questo picolo paese ci ha subito rinfrescato la memoria su che cosa stiamo veramente cercando in questa nostra avventura, ed ormai nn occorre neanche più lo sguardo xsentire sulla pelle che abbiamo bisogno di mare...surf e quella libertà che solo certi luoghi ti consentono. Bella li....
Rach a perdita d'occhio, villettine colorate, pappagalli che svolazzano ovunque..la tranquillità di chi sa che lavora fino alle 5 e poi carica la tavola e due bistecche in macchina e si va a fare un paio d'ore di suf seguite da BBQ on the beach...this is the life...
Dopo mezz'ora di foto e di cammino su spiagge immense, abbiamo individuato uno spot perfetto x esordire nella nostra carriera da surfisti, una volta noleggiati tavola e muta e fatto una piccola lezione con il maestro...ci siamo lanciati con la carica di due tori, pronti ad afrontare le onde a testa alta....ma dopo mezz'ora, l'oceano ha restituito alla spiaggia due agnellini privi di forze...cazzo è veramente dura....dopo poche bracciate ci siamo resi conte del perchè i surfisti sono così grossi di spalle....fiiiiigaaa sono andato dal maestro a chidere un paio di braccia di ricambio e lui sorridendo mi ha detto...take it easy...
Alla fine della giornata siamo riusciti cmq a cavalcae 2 o 3 onde a testa che x esser stata la prima volta sulla tavola, ci hanno appagato pienamente, regalandoci un'immensa soddisfazione che ha scacciato la fatica donandoci a voglia di riprovarci al più presto.
Per chi volesse raggiungere Torquay partendo da Melbourne, vi sono diverse possibilità di noleggio auto o camper a circa 40 dollari a giorno (25euro), ci si sposta comodamente grazie alle superstrade che servono xfettamente la città, seguendo la M1 in direzione Geelong, tenete poi le indicazioni x Torqay, se nn disponete di un auto, potete prendere il treno alla stazione di Southern Cross in centro città, la V-line offre un ottimo servizio fino a Geelong dove con lo stesso biglietto (16 dollari c.a.) si sale sul pullman che vi porta dritti in centro a Torquay. Il lungomare è immenso e pieno di spazi verdi dove poter fare BBQ (i BBQ sono elettrici e sparsi qua e la, ovviamente gratuiti) e lunghe passeggiate, le spiagge sono lunghe baie ben battute dalle onde (7km a ovest di Toquay potete trovare la famigerata Bell's beach dove ogni anno a pasqua arriva il tour mondiale del Rip Curl pro), ma nella prima parte del centro vi sono anche quelle un pò più tranquille x le famigliole a cui nn interessa il surf ma solo la vita daspiaggia. La parola d'ordine rimane sempre "be careful" (attenzione) , si tratta pur sempre di oceano e le correnti qui nn perdonano.
Qui il sorriso nn manca mai e questa giornata ci ha permesso di staccare un pò dalla tensione della ricerca di una casa, cmq abbiamo varie trattative in corso e siamo molto fiduciosi. Con ancora le spalle doloranti ela fronte ustionata, ma il cuore pieno di emozioni, vi diamo appuntamento alla prossima....ciao a tutti dai due neo surfisti!!!!!